I Miei Pensieri Fissi

  • personal • italian
  • 464 words

Sono loro. Sono sempre e solo loro. Patrizia, Fabio, Lorena, Adriano e Marcello. Perche' in grassetto gli ultimi due? Perche' sono certo che loro sono quelli che soffrono piu' di tutti la mia mancanza. Loro sono i miei piccoli (ma non diteglielo che si arrabbiano, ormai sono degli ometti!!! :) ) fratelli-un-poco-figli.

Adriano Adriano: Le femmine non mancano, anche perche' ha cominciato a capire come gestire il suo fascino esagerato! ;) Marcello e Lolly Marcello: Come al solito, avvinghiato alla Gnocca di turno! ;)

Tutti i giorni, da quando mi sono trasferito nella nuova casa, passo proprio di fronte ad una scuola media (che ovviamente non si chiama cosi' in UK, ma lasciamola per comprendere bene l'intervallo di eta') all'orario di apertura. Un mare di ragazzi e ragazzine di tutti i tipi. E tutti i giorni, in mezzo a loro, ci sono un Adriano ed un Marcello. E non posso fare a meno di guardarli e sorridere... e pensare alle due anime che sono cosi' lontane fisicamente da me... ma cosi' vicine a me nei miei pensieri.

Fabio e Lorena sono cresciuti ormai (ma "ormai" non ha alcuna accezione negativa: sono piu' che orgoglioso di "number 2" e "number 3" ;) ): in fondo loro sono pronti a "spiccare il volo", ad avere la LORO vita. E... direi che gia' adesso dimostrano di aver ben compreso questi concetti e di provare, ogni giorno, la loro forza. Mamma? Mamma non ha bisogno di definizioni: lei e' semplicemente la realizzatrice di tutto. Io non credo in Dio, ma so benissimo che c'e' qualcuno che mi ha creato: Lei!

Gli ultimi due. So che mi sto perdendo un sacco di cose. Loro forse non l'hanno mai realizzato, ma vedere loro fare tutte le esperienze della vita "adolescenziale", da quando si e' interessati solo a giocare a pallone e a studiare il meno possibile, alle ragazze (abbe', io non ne ho mai avute in quel periodo... loro al confronto sono dei Don Giovanni), al desiderio di mobilita' (motorino/auto/similia)... sono tutte cose stupende. Tutte cose Spettacolari a cui poter assistere. E' lo scorrere del tempo. E' la vita che si crea e si sviluppa. E, in tutta onesta, e' ancora piu' bella perche' e' la vita di chi AMO IO. Ed e' questo che la rende ancora piu' importante!

Bastardo? Egoista? No, Sincero!.

E quindi ora, poiche' continuare con le parole e' quasi impossibile, dato che sono assolutamente un mezzo inefficiente al mio scopo, avanzo una richiesta. Skype o meno: perche', piccoli miei, non mi scrivete un po'? Lo so che non siete dei Geek come il vostro fratellone. Lo so che non passate il vostro tempo al Computer come me (preferite di gran lunga una PS2... o magari una PS3 ;) ). Ma sapere come scorre il vostro tempo... mi piacerebbe molto.

comments powered by Disqus